Piani di detergenza e sanificazione

Nell'articolo di oggi vorrei toccare un tema molto importante, quello dei dipendenti o collaboratori non particolarmente efficienti nelle operazioni di pulizia e sanificazione degli ambienti. 

Per ambienti mi riferisco a bagni e servizi igienici, camere d'albergo e B&B, cucine o laboratori di produzione alimentari.

Tutto nasce dalla richiesta di Giuseppe, un mio cliente titolare di un Albergo.

Giuseppe era stanco delle lamentele di clienti che segnalavano sempre più frequentemente odore di fumo nelle camere, ditate e aloni sugli specchi, polvere in giro e altre cosucce poco simpatiche.

Niente di drammatico per carità, ma fastidi che qualsiasi persona non vorrebbe trovare in una camera d'Albergo e che, se reiterati e non corretti velocemente, possono compromette un rapporto - o peggio ancora - sviluppare un passaparola negativo.


E ti informo, nel caso non lo sapessi, che un passaparola negativo viaggia molto ma molto più veloce di un passaparola positivo.


Mi spiego meglio.

Un passaparola negativo raggiunge molte più persone rispetto a un passaparola positivo e voglio farti un piccolo esempio:

Se mangio male in un posto lo dico a 5 persone, se in un posto mangio bene lo dico a 2 persone.


O detta ancora meglio - affinché il passaparola positivo si propaghi saranno necessari elevati gradi di esperienze positive (soddisfazione), mentre, al contrario, saranno sufficienti lievi insoddisfazioni per generare propagazioni di notizie negative.


Questo è il concetto, e non credo proprio che sia solo una leggenda metropolitana, secondo me è molto vero, e credo che anche tu nei tuoi comportamenti - magari senza neanche rendertene conto - spesso fai esattamente così quando con gli amici parli di un posto dove sei stato o un locale dove hai mangiato o passato una serata.

Per me è così, anche se non so se ci siano prove scientifiche che possano dimostrarlo al di fuori di ogni ragionevole dubbio.

Comunque vabbè, adesso torniamo a noi.

Giuseppe mi ha chiesto se e come potevo aiutarlo a sensibilizzare i suoi collaboratori, perchè non voleva più sentire quel tipo di lamentele dai clienti e, dal momento che non poteva ovviamente licenziare tutti i suoi dipendenti, cercava una soluzione a questo che stava diventando un problema.

Detto fatto, bastava chiedere.

Tra l'altro mi ha dato uno spunto per realizzare qualcosa di utile non solo a lui ma anche ad altri.

Infatti gli abbiamo preparato "su misura" dei piani di detergenza e sanificazione.


Parlo al plurale perchè di piani per Giuseppe ne abbiamo realizzati tre visto che ha un Albergo con Ristorante. 

Quindi.

  1. Un piano per le camere
  2. Uno per i bagni, sia quelli delle camere che quelli comuni
  3. Uno per la cucina

A lui sono piaciuti molto e gli sono serviti per "educare" al meglio il suo personale dedicato alle pulizie.

Adesso anche il più indisciplinato dei suoi collaboratori sa COSA deve fare e QUANDO deve farlo, senza che lui glielo debba ripetere ogni volta elencando tutti i Santi del calendario.


Ed essendo schemi DISEGNATI sono facilmente comprensibili anche a collaboratori stranieri che, loro malgrado, hanno poca dimestichezza con l'italiano.


E siccome sono più o meno standard potrebbero servire anche a te.

E allora se hai dei dipendenti o collaboratori particolarmente "indisciplinati" in tema di pulizie puoi utilizzarli anche tu. 

Si tratta di schemi molto semplici ed immediati, a prova di rin................... ( ci siamo capiti eh ) per definire le procedure standard per la corretta pulizia e sanificazione dei locali di lavoro e degli ambienti. 

Ti consiglio di scaricarli ed esporli. 

Se li esponi li vedranno anche gli addetti ai controlli ASL che ogni tanto ti vengono a trovare e non potranno che apprezzarli, avranno sicuramente la percezione di una maggiore attenzione da parte tua per quanto riguarda l'aspetto igienico-sanitario.


Poi però è ovvio, devi fargli trovare gli ambienti puliti e sanificati, ma con questo piccolo accorgimento sarà più facile per te mettere i tuoi collaboratori nelle condizioni di lavorare meglio.

Qualsiasi attività tu faccia che sia attinente all'ospitalità/accoglienza o che preveda una cucina o un laboratorio per la preparazione, manipolazione, trasformazione e somministrazione di alimenti sai che è importante mantenere gli ambienti e le attrezzature in un perfetto stato igienico-sanitario.


Per evitare:


  • Possibili contaminazioni degli alimenti, dirette o crociate.
  • Clienti insoddisfatti e lamentele che inneschino passaparola negativo
  • Multe dall' ASL a seguito di controlli



Come è stato utile a Giuseppe potrà essere utilissimo anche a te, scaricalo e usalo, di sicuro non potrà peggiorare la situazione ma solo migliorarla, ovviamente non ti costa nulla, è un regalo.


Quindi scarica il piano di detergenza che ti serve e stampane quante copie vuoi, e poi esponile in punti strategici in modo che i tuoi collaboratori li vedano tutti i giorni, più volte al giorno. 

Clicca il bottone in basso, troverai tutti e tre i piani


  1. Piano detergenza e sanificazione per le camere
  2. Piano detergenza e sanificazione per i bagni, sia quelli delle camere che quelli comuni
  3. Piano detergenza e sanificazione per la cucina o il laboratorio