ACHTUNG ALLERGENI!!! Reg. UE n. 1169/2011

27.04.2015 10:45

E' entrata ufficialmente in vigore dal 1° Febbraio 2015 una normativa Europea sulla etichettatura dei prodotti alimentari. Tale normativa non riguarda solo i produttori di alimenti confezionati, ma fra le altre cose, prevede anche la segnalazione di eventuali allergeni negli alimenti somministrati da Ristoranti o da attività di somministrazione di alimenti e bevande.

 

scarica da QUI il cartello in versione PDF

 

COSA SONO GLI ALLERGENI?

 

Gli allergeni sono sostanze di natura proteica non riconosciuti dall'organismo di alcuni soggetti, ecco la lista dei 14 ingredienti allergenici da segnalare, se presenti:

 

 

  1. CEREALI CONTENENTI GLUTINE E PRODOTTI DERIVATI ( grano, segale, orzo, avena, farro, kamut )
  2. CROSTACEI E PRODOTTI A BASE DI CROSTACEI
  3. UOVA E PRODOTTI A BASE DI UOVA
  4. PESCE E PRODOTTI A BASE DI PESCE
  5. ARACHIDI E PRODOTTI A BASE DI ARACHIDI
  6. SOIA E PRODOTTI A BASE DI SOIA
  7. LATTE E PRODOTTI A BASE DI LATTE
  8. FRUTTA A GUSCIO E LORO PRODOTTI ( mandorle, nocciole, noci, noci di acagiù, di pecan, del Brasile, pistacchi, noci macadamia )
  9. SEDANO E PRODOTTI A BASE DI SEDANO
  10. SENAPE E PRODOTTI A BASE DI SENAPE
  11. SEMI DI SESAMO E PRODOTTI A BASE DI SESAMO
  12. SOLFITI IN CONCENTRAZIONI SUPERIORI A 10 mg/Kg
  13. LUPINI E PRODOTTI A BASE DI LUPINI
  14. MOLLUSCHI E PRODOTTI A BASE DI MOLLUSCHI

 

IN SOSTANZA DI CHE COSA SI TRATTA?

 

Si tratta di una norma a tutela del consumatore volta ad educare e responsabilizzare gli operatori alimentaristi ed esercenti ( ristoratori, gestori di mense, BAR, etc ) ad una maggiore attenzione al tema specifico. Il fine è quello di ridurre sensibilmente i casi di allergie ed intolleranza alimentari. A tal proposito alcune statistiche indicano che i casi di allergie e intolleranze alimentari attualmente si attestano in Italia intorno al 3-4% della popolazione adulta e del 7-8% per quanto riguarda i bambini.

 

E QUINDI?...

 

...Quindi, per non farci mancare nulla ci sono nuovi OBBLIGHI per gli operatori: 

 

  1. indicare MOLTO CHIARAMENTE nei menù o con cartelli all'interno del locale, che alcuni degli ingredienti utilizzati contengono allergeni e quindi eventuali intolleranze a questi ingredienti devono essere segnalate dal cliente PRIMA di effettuare l'ordinazione.
  2. Sottolineare o scrivere in grassetto NEL MENU' quegli ingredienti che potrebbero procurare appunto allergie o intolleranze.
  3. Inserire nel proprio piano di AUTOCONTROLLO HACCP un ADDENDUM  dove si evidenzia questa nuova normativa e il conseguente rispetto di essa.
  4. Esporre in modo visibile ( prefribilmente all'ingresso del locale ) il libro degli ingredienti utilizzati in modo che sia di facile consultazione per chi ne facesse richiesta.
 
 
Puoi trovare una spiegazione completa di tutta la normativa cliccando questo link tratto da Repubblica.it 
 
 
Inutile dire che l'entrata in vigore di questa normativa ha procurato parecchi malumori fra gli esercenti con posizioni nettamente contrapposte, sempre da Repubblica.it ho trovato questo articolo che può essere interessante:

 

Fonti "ufficiose" prevedono inoltre che dopo un primo periodo di "rodaggio" dal 1° Maggio nella Regione Emilia-Romagna è una mancanza SANZIONABILE, di questo però non ne ho certezza ma vale la pena non correre il rischio e mettersi in regola più presto possibile.